[g] Foto Gallery 
 
[c] Contattaci 
 
 
[q] domande? 
 
 
 
[h] Home 
fotografie di Olgiate Molgora
 
 
 
EVENTI DELLA VITA: AVERE UNA FAMIGLIA
Matrimonio civile e religioso: dove e come fare i documenti

Matrimonio civile e religioso: dove e come fare i documenti

MATRIMONIO

I cittadini residenti che intendono sposarsi devono richiedere prima le pubblicazioni di matrimonio. Le pubblicazioni devono essere richieste nel Comune di residenza di uno di essi almeno 1 mese prima della data fissata per il matrimonio e comunque non più di 6 mesi prima (il matrimonio deve essere contratto entro 6 mesi dalla pubblicazioni, pena la decadenza delle stesse).
Tipi di matrimonio e documenti da presentare:
Matrimonio religioso: Il matrimonio contratto davanti al ministro di culto cattolico (Parroco) è valido anche agli effetti civile (ad effetto dei Patti Lateranensi tra Stato Italiano e Chiesa Cattolica del 1929) nel momento in cui il Parroco legge agli sposi gli articoli del Codice Civile che regolano il matrimonio.
Matrimonio civile: E' contratto davanti al Sindaco, o Ufficiale dello Stato Civile delegato, del Comune di residenza di uno degli sposi. Su richiesta degli sposi può essere richiesta la delega per celebrare il matrimonio in altro Comune italiano.
In entrambi i casi gli sposi dovranno presentarsi contemporaneamente all'Ufficio di Stato Civile, nei termini sopra indicati, per richiedere le pubblicazioni di matrimonio.

Documenti necessari per le pubblicazioni di matrimonio:
- Documento di identità e codice fiscale di entrambi gli sposi
- Richiesta di pubblicazione civile di matrimonio rilasciata dal Parroco competente per territorio (solo per matrimoni religiosi) .
- Nel caso di matrimonio davanti a Ministri di culto di altre religioni contattare l'Ufficio per informazioni più precise.
- Nulla osta al matrimonio (solo per i cittadini stranieri) rilasciato dalle competenti Autorità straniere (per informazioni sui casi specifici rivolgersi all'Ufficio) debitamente legalizzato dalla Prefettura (se non trattasi di Stato esente da legalizzazione; per conoscere gli Stati contattare l'Ufficio stato civile).
Una volta sottoscritto il verbale (nel quale si dichiara anche il Comune o la Parrocchia dove ci si intende sposare) da parte degli sposi l'Ufficio chiede direttamente ai Comuni di nascita e di residenza i documenti necessari alla verifica delle dichiarazioni; concluse le verifiche le pubblicazioni vengono affisse all'Albo Pretorio ON-Line del Comune di Olgiate Molgora. (se uno degli sposi è residente in altro Comune, la richiesta a questo viene effettuata d'Ufficio dal Comune di pubblicazione) per la durata di 8 + 3 giorni.
Sull'atto di pubblicazione affisso all'Albo Pretorio On-Line in ogni Comune si deve applicare una marca da bollo.
Dal 4° giorno successivo all'inizio dell'affisione viene rilasciato il certificato di eseguite pubblicazioni che sarà riconsegnato, a cura degli sposi, al Parroco (se matrimonio religioso) o sarà conservato agli atti se matrimonio civile.

Cosa fare per fissare la celebrazione di un matrimonio civile
:
Una volta concluse le pubblicazioni nei Comuni di residenza con le modalità sopra indicate è necessario:
- Contattare l'Ufficio Stato Civile per fissare l'appuntamento con il Sindaco, o un suo delegato.
- Trasmettere copia del documento di identità dei testimoni ( i testimoni sono 2: uno per ogni sposo, maggiorenni, anche parenti)
- Comunicare il regime patrimoniale che si intende scegliere (comunione o separazione dei beni)
- Comunicare se si intende cambiarsi gli anelli (facoltativo).
- Se le pubblicazioni non sono state effettuate nel Comune bisogna trasmettere l'originale della delega rilasciata dal Comune di pubblicazioni).

 
 
 
   
grafica di contorno grafica di contorno