[g] Foto Gallery 
 
[c] Contattaci 
 
 
[q] domande? 
 
 
 
[h] Home 
fotografie di Olgiate Molgora
 
 
 
EVENTI DELLA VITA: AVERE UN'ATTIVITA'
Lotterie - Tombole - Pesche di beneficenza

LOTTERIE, TOMBOLE, PESCHE DI BENEFICENZA

DEFINIZIONI

Il nuovo regolamento concernente la revisione organica della disciplina delle manifestazioni di sorte locali, approvato con il D.P.R. nr. 430 del 26 ottobre 2001, è entrato in vigore dal 12 aprile 2002.

Per manifestazione di sorte locali si intendono:
Ø      le lotterie locali
Ø      le tombole
Ø      le pesche o i banchi di beneficenza 
che possono essere promosse o dirette da enti morali, associazioni e comitati senza fini di lucro, aventi scopi assistenziali, culturali, ricreativi sportivi e dalle ONLUS per far fronte alle esigenze finanziarie degli stessi enti.   

ADEMPIMENTI  DEGLI  ORGANIZZATORI

Con l’entrata in vigore del D.P.R. 430/2001, gli organizzatori delle manifestazioni di sorte locali, nella persona del rappresentante legale dell’ente, devono darne comunicazione, almeno 30 giorni prima all’Ufficio Territoriale del Governo c/o la Prefettura di Lecco ed all’Ufficio Commercio c/o il Comune di Olgiate Molgora, compilando il relativo modello: 

Ø    MOD. 01per la comunicazione di lotteria;
Ø    MOD. 02 per la comunicazione di tombola;
Ø MOD. 03per la comunicazione di pesca o banco di beneficenza; 

Alla comunicazione agli uffici sopra descritti, dovrà essere allegato il regolamento della manifestazione, compilando il modello MOD. 04, ed una copia fotostatica del documento di identità del rappresentante legale dell’ente organizzatore.              

Adempimenti solo per la tombola: Ai sensi dell’art. 14, comma 2°, lett. “b”, il rappresentante legale dell’ente organizzatore, dovrà allegare, oltre che ai documenti sopra richiesti (MOD. 02 + MOD. 04), idonea documentazione comprovante l’avvenuto versamento della cauzione, in misura pari al valore complessivo dei premi promessi. Detto valore dovrà essere determinato in base al prezzo d’acquisto dei premi o, in mancanza di ciò, determinato in base al valore nominale degli stessi.La cauzione è prestata a favore del Comune di Olgiate Molgora ed ha scadenza non inferiore a tre mesi dalla data di estrazione dei premi. Deve essere prestata mediante deposito in denaro presso la Tesoreria Provinciale dello Stato – Sez. di Lecco o mediante fidejussione bancaria in bollo con autentica della firma del fidejussore.
Entro 30 giorni dall’estrazione, l’ente organizzatore dovrà presentare all’Ufficio Commercio del Comune di Olgiate Molgora la documentazione attestante l’avvenuta consegna dei premi ai vincitori, compilando il relativo modello  - MOD. 05 -. Verificata la regolarità della documentazione prodotta, il responsabile dell’Ufficio Commercio disporrà l’immediato svincolo della cauzione. Verrà invece disposto l’incameramento della cauzione, a favore del Comune, in caso di mancata consegna dei premi ai vincitori nel termine dei 30 giorni dall’estrazione.      

ESTRAZIONI

Lotteria e Tombola: Le estrazioni delle lotterie locali e delle tombole devono essere pubbliche e portate a conoscenza del pubblico presso tutti i comuni interessati alla manifestazione.Il rappresentante legale dell’ente organizzatore deve provvedere, prima dell’estrazione, a ritirare tutti i registri nonché i biglietti o le cartelle rimaste invendute e dare comunicazione al pubblico dei biglietti o delle cartelle dichiarate nulle.
Le estrazioni delle lotterie locali e delle tombole si devono tenere alla presenza di un funzionario delegato dal Sindaco, al quale, al termine delle operazioni di estrazione, va consegnata una copia del “verbale adempimenti finali”, compilando il relativo modello MOD. 06 - , mentre un’altra copia deve essere trasmessa all’Ufficio Territoriale del Governo c/o la Prefettura di Lecco.             

Pesche o banchi di beneficenza: Il rappresentante legale dell’ente organizzatore controlla il numero dei biglietti venduti e procede, alla presenza del funzionario delegato dal Sindaco, alla chiusura delle operazioni redigendo il “verbale adempimenti finali”, compilando il relativo modello MOD. 07 -, del quale copia verrà consegnata allo stesso funzionario e un’altra copia verrà trasmessa all’Ufficio Territoriale del Governo c/o la Prefettura di Lecco.  

 

CONTROLLI  E  SANZIONI


I Comuni sono l’autorità competente ad effettuare il controllo sul regolare svolgimento delle manifestazioni di sorte locali.

Il Prefetto ha comunque il potere di vietare lo svolgimento delle manifestazioni qualora manchino le condizioni previste dal D.P.R. 430/2001 ovvero qualora non vi siano necessità di ricorrere allo svolgimento della manifestazione per far fronte alle esigenze finanziarie dell’ente promotore.

Per le violazioni in materia di manifestazioni di sorte locali (es. non comunicata, irregolare….) si applicano le sanzioni di cui all’art. 19, comma 5°, lett. “a” della legge 27 dicembre 1997 nr. 449, da un minimo di €. 1.032,00 a un massimo di €. 10.329,00.    

REGIME   FISCALE

Ai sensi dell’art. 30 del D.P.R. nr. 600 del 29.09.1973, i premi posti in palio sono soggetti alla ritenuta alla fonte pari al 10% del loro valore a titolo di imposta. Detto versamento dovrà essere effettuato sul c/c postale nr. 15595234, intestato alla Tesoreria Provinciale dello Stato – Sez. di Lecco, con imputazione al capo VI°, Cap. 1028 art. 2, e dovrà essere versato entro i primi 15 giorni del mese successivo a quello dello dell’estrazione. La ricevuta di versamento dovrà infine essere presentata, dal rappresentante legale dell’ente organizzatore all’Ufficio Commercio del Comune di Olgiate Molgora. In caso di mancato o tardivo pagamento si dovrà procedere all’iscrizione a ruolo per il recupero delle imposte dovute con aggravio di sanzioni ed interessi.   

REGOLE

Ø      La lotteria è consentita se la vendita dei biglietti è limitata al territorio della provincia e l’importo complessivo dei biglietti non deve superare la somma di €. 51.645,69 (£. 100.000.000);
Ø      La tombola è consentita se la vendita delle cartelle è limitata al comune in cui la tombola si estrae e ai comuni limitrofi. Non è limitato il numero di cartelle che si possono emettere per ogni tombola, ma il valore dei premi posti in palio non deve superare la somma di €. 12.911,42 (£. 25.000.000);
Ø      Le pesche o i banchi di beneficenza sono consentiti se la vendita dei biglietti è limitata al territorio del comune ove si effettua la manifestazione e il ricavato di essa non eccede la somma di €. 51.645,69 (£. 100.000.000).

Comunicazione art. 18 TULPS
moduloMOD_13_comunicazione_art_18_tulps.pdf


Comunicazione effettuazione di lotteria - D.P.R. 430/2001
moduloMOD_01_lotteria.pdf


Comunicazione effettuazione di pesca o banco di beneficenza - D.P.R. 430/2001
moduloMOD_03_pesca.pdf


Comunicazione effettuazione di tombolata - D.P.R. 430/2001
moduloMOD_02_tombola.pdf


Comunicazione transito Processione Religiosa
moduloMOD_12_processione_corteo.pdf


Fax simile modello relazione tecnica
moduloMOD_11_relazione_tecnica.pdf


Manifestazione di sorte locali - Regolamento - D.P.R. 430/2001
moduloMOD_04_regolamento.pdf


Pesce / Banchi di beneficenza Verbale adempimenti finali - D.P.R. 430/2001
moduloMOD_07_finale_pesca.pdf


Richiesta rilascio autorizzazione manifestazione sportiva
moduloMOD_14_manifestazione_sportiva.pdf


Richiesta rilascio autorizzazione per pubblico spettacolo
moduloMOD_10_pubblico_spettacolo.pdf


Richiesta rilascio autorizzazione temporanea per somministrazione alimenti e bevande
moduloMOD_08_somministr_temporanea.pdf


Tombole - Verbale avvenuta consegna dei premi ai vincitori - D.P.R. 430/2001
moduloMOD_05_consegna_premi_tombola.pdf


Tombole/Lotterie - Verbale adempimenti finali - D.P.R. 430/2001
moduloMOD_06_finale_lotteria_tombola.pdf


 
 
 
   
grafica di contorno grafica di contorno