[g] Foto Gallery 
 
[c] Contattaci 
 
 
[q] domande? 
 
 
 
[h] Home 
fotografie di Olgiate Molgora
 
 
 
CONOSCERE OLGIATE: PARROCCHIE
Missionari

PADRE VITTORIO MAURI, Missionario Salesiano in India


Nato a Porchera il 23 aprile 1902. Il 18 settembre 1930 riceve la veste clericale e nel novembre dello stesso anno parte per l’India, pur non avendo ancora terminato gli studi. Trascorre i primi cinque anni di missione fra il popolo dei Khasi studiando e lavorando alla costruzione di case, chiese e scuole. Per altri quattro anni si sposta da una missione all’altra a seconda delle necessità, finché il 30 settembre 1939 è ordinato sacerdote.

Il 2 agosto 1942, in piena guerra mondiale, come tutti i missionari italiani dell’Assam è internato nel capo di concentramento vicino al Tibet per altri quattro anni.

Dal 1947 al 1952 è parroco a Shillong e per un anno a Raliang, nel cuore della giungla.

Trascorre quindi altri dodici anni in India fra i Bhoi, a nord di Shillong, dove lascia molte chiese, diverse scuole, un lebbrosario e un convento. Purtroppo la zona della regione era malsana e padre Vittorio contrae la malaria. Con il passare del tempo la malattia si aggrava, costringendolo nel 1965 a tornare in Italia, dopo trentacinque anni di missione in India.

Viene curato a Milano e si riprende, ma non potrà più tornare in India. Svolge allora il suo ministero sacerdotale prima a Clusone e poi a Bologna, dove muore il 23 giugno 1978.

La sua salma riposa ora nella cappella dei sacerdoti nel cimitero di San Zeno, nella sua terra tanto amata.

 

PADRE CELESTINO MAURI, Missionario Salesiano in India


Nato a Porchera l’8 novembre 1910. Nel novembre del 1933 parte per l’India, seguendo l’esempio del cugino Padre Vittorio Mauri. Compie i suoi studi di filosofia a Shillong, poi presta il proprio servizio a Tirupattur e a Vellore.

È ordinato sacerdote il 21 dicembre 1940. Durante la seconda guerra mondiale viene internato, come gli altri missionari italiani.

Dopo la fine del conflitto riprende il suo lavoro come catechista Tirupattur e a Mawlai e fa sorgere una nuova missione a Yercaud.

Nel giugno del 1953 riceve la nomina di rettore del Seminario di Poonamallee e lì rimarrà fino alla morte il 10 luglio 1961, a soli cinquant’anni.

 

MADRE ANGELA BONFANTI, Missionaria Canossiana in Cina


Nata a Porchera il 9 maggio 1911. Il 19 marzo 1938 entra nell’Istituto Canossiano di Vimercate. Dopo soltanto due anni di noviziato in Italia, nel 1940 parte per Hong Kong; tale partenza è affrettata a causa della guerra che sconvolge l’Europa. Arriva in missione in qualità di infermiera e vi rimarrà per tutta la sua vita, dedicandosi ai malati e ai poveri.

Fa la propria professione Perpetua sempre a Hong Kong il 12 aprile 1946.

Attualmente vive in una casa di riposo a Hong Kong.??

 

SUOR DONATELLA MAURI, Missionaria della Consolata in Kenia


Nata il 31 luglio 1912 a Porchera, nel 1940 entra nell’Istituto Missionario della Consolata a Torino, a ventotto anni.

Dopo due anni di noviziato Suor Donatella si ammala gravemente e una paralisi alle gambe la immobilizza. Il 28 agosto 1950 partecipa a un pellegrinaggio a Lourdes; dopo aver pregato per alcuni giorni a lungo insieme ad altri malati, viene immersa nella piscina e quando esce comincia subito a sentirsi meglio, tanto che riesce ad alzarsi e a camminare, tra lo stupore di tutti coloro che la circondano. Torna a casa in Italia, ma vi rimane solo per tre anni, il tempo necessario per recuperare le forze, e poi parte per il Kenya. Rimane in missione per 22 anni dedicandosi alla gente dei villaggi. Nel 1975 torna in Italia a lavorare prima come infermiera in una casa dell’Istituto a Roma e poi a Torino in una parrocchia.

Ora vive a Venaria nella casa di riposo delle suore.??

 

SUOR GIUDITTA BONFANTI, Missionaria Somasca in Guatemala


Nata a Olgiate-Calco il 30 settembre 1928, il 12 settembre 1953 entra nella Congregazione delle Suore Somasche di Rapallo. In seguito è inviata, insieme ad altre tre compagne, a prendersi cura della prima casa missionaria di formazione per giovani ragazze senza possibilità economiche presso El Salvador e, nel 1958, parte alla volta della località di Ceiba de Guadalupe.

Suor Giuditta è eletta Consigliera Generale della “Congregazione Missionaria delle figlie di San Gerolamo Emiliani” e inviata come Superiora nella casa Papa Giovanni XXIII fin dall’inizio del 1985, allo scopo di educare le orfane e le bambine povere dell’area periferica della capitale del Guatemala. Nel 1985 è eletta inoltre Superiora della Casa San Gerolamo e, fino ad oggi, è responsabile dell’Ente Giuridico, in qualità di Presidente.??

 

SUOR ADELISA PIROVANO, Missionaria della Consolata in Somalia


Teresina Pirovano è nata il 10 marzo 1929 a San Zeno, all’età di ventisei anni decide di entrare nell’Istituto della Consolata di Grugliasco, in provincia di Torino, svolge il noviziato a Sa Frè, quindi prende i voti e da quel giorno si chiamerà Suor Adelisa. Nel 1978 parte per Mogadiscio, in Somalia, dove presta servizio presso l’ospedale. Dopo dieci anni di missione, nel 1998 torna in Italia presso l’Istituto di Suore Missionarie della Consolata di Roma, dove vive tuttora.

 

PADRE VITTORIO FUMAGALLI, Missionario della Consolata in Portogallo


Nato a Mondonico il 7 agosto 1935, dopo studi filosofici e teologici viene ordinato sacerdote il 17 dicembre 1960 a Roma. Nell’estate del 1966 viene inviato in Portogallo con l’incarico di insegnare latino e greco nel liceo di Fatima. Oltre alle lingue classiche insegnò anche filosofia ai chierici assistenti. Nel settembre 1969 torna in Italia per trascorrere alcuni giorni di vacanza e soprattutto per essere vicino ai genitori nel loro cinquantesimo anniversario di matrimonio. Nel far visita ai luoghi della sua infanzia però, la mattina del 21 settembre viene coinvolto in un drammatico incidente stradale a Lecco, nel quale perde la vita all’età di soli 34 anni. Ora riposa al cimitero di San Zeno.

 

PADRE LUIGINO BRAMBILLA, Missionario della Consolata in Kenia


Nato a Olgiate Calco il 28 dicembre 1939. Ordinato sacerdote il 19 dicembre 1964 nella Basilica di San Paolo fuori le Mura a Roma, parte per il Kenya nel 1967 e lì rimane per 33 anni. Nel 1999 inizia a fondare una nuova missione nella periferia di Nairobi.

 

PADRE PIERLUIGI CAGLIANI, Missionario della Consolata in Spagna


Nato a Caglianelli di Mondonico il 4 luglio 1947. Nel 1973 è ordinato sacerdote. Inizialmente presta la sua opera nel Seminario minore di Gambettola, in provincia di Forlì, poi è mandato a Saragozza, in Spagna, come animatore missionario. Nel 1983, pur rimanendo in Spagna, è destinato a Madrid dove si trova tuttora ?? Raggiunge inoltre quotidianamente paesi anche molto distanti per potervi celebrare l’eucarestia che, diversamente resterebbero privi di un sacerdote. Interessante è anche un altro ruolo che padre Pierluigi ricopre nell’adempimento del suo apostolato. Egli è infatti responsabile della gestione di un grande negozio specializzato nella vendita di oggetti afro-asiatici, il cui ricavato viene destinato alle missioni africane più povere e bisognose, dove lavorano molti suoi confratelli.

 

SUOR ALMA COMI, Missionaria Nostra Signora degli Apostoli in Burkina Faso


Nata a Lecco il 21 gennaio 1958, la sua vocazione è maturata in oratorio. Nel 1980, durante un pellegrinaggio di giovani a Lourdes, Alma decide di rispondere alla chiamata e di dedicare interamente la propria vita a Dio. Entra così nell'Istituto delle Missionarie di Nostra Signora degli Apostoli e, dopo un periodo di formazione, fa la professione religiosa ad Airuno l'8 settembre 1984. Nel 1986 parte per Tibga in Burkina Faso, torna a San Zeno nel 1990 per la professione perpetua quindi torna in Burkina Faso dove si occupa della formazione delle giovani, della catechesi e svolge anche l'incarico di Superiora nelle case di aiuto e accoglienza.

 
 
 
   
grafica di contorno grafica di contorno